Vicenza Basilica Palladio fase 3
Vicenza Basilica Palladio fase 3

1481

Demolite le casupole che limitavano in superficie la piazza dei Signori, si incarica Tommaso Formenton di accrescere l’importanza del nuovo palazzo con un loggiato sui tre lati liberi a somiglianza di quelle che già circondavano il Palazzo della Ragione a Padova. Il portico era quasi terminato, con grandi arcate a piano terreno e archi a sesto acuto di metà ampiezza al piano superiore, quando nel 1495 l’intero lato meridionale crollò rovinosamente.

50 anni più tardi anche le arcate superstiti dette “pozzoli”dal popolino, vennero demolite.